impreso

IMPRESO.

Add. da imprendere. Lat. susceptus.
Mor. S. Greg. Faccendosi poi per una impresa cechità di cuore divenire in tenebrosa notte.