inconsiderazione

INCONSIDERAZIONE.

Contrario di considerazione. Lat. inconsyderantia.
But. Inconsiderazione è, quando la ragione interiore, la quale è da considerare le cose di quaggiù, che c' inducono ad astinenzia, è sì occupata per lo detto peccato, che l' huomo lascia malandare ogni cosa, e non si cura d' onore, se non come uno animale.
Diremmo anche BALORDAGGINE.
Traduzioni