infermita

INFERMITA.

Abito accidentale, mediante il quale, quel subbietto, ch' è infermo non può fare perfettamente l' operazioni sue. Lat. morbus aegrotatio.
Bocc. n. 77. 59. Di tanto mi dolgo forte, che la 'nfermità del mio freddo, col caldo del letame puzzolente, ec.
Lab. n. 217. Contraria medicina sarebbe alla infermità.
Cavalc. tratt. pazienz. La ' infermità è quasi una citazione, e perentorio, che Dio manda, perchè torniamo alla ragione con lui.
Accademia della Crusca © 1612