infiebolire, e infievolire

INFIEBOLIRE, e INFIEVOLIRE.

Indebolire, debilitare. Lat. debilitare.
Tes. Br. 8. 9. Dice altri suo' argomenti per infievolir la ragione, che l' altro mostra, e per avvilir sua difesa.
¶ Per divenir fiebole, scemar di forze. Lat. debilitari.
G. V. 10. 217. 2. Per la sconfitta, ricevuta a San Felice, erano molto infieboliti.
Accademia della Crusca © 1612