innabissare

INNABISSARE.

Vedi nabissare.
Lib. viagg. Uscinne un capo brutto, e sozzo, e temeroso, il quale strangolò il detto giovane, e la Città, e 'l paese innabissoe.
Fr. Iac. T. In mezzo d' esto Mare, Essendo innabissato [cioè sprofondato]