insuperbare

INSUPERBARE.

Insuperbire. Lat. superbire.
Dittam. Or dunque quel Signor, che s' insuperba, Come Neron, per gran prosperitade, Ben si può dir, ch' egli ha la testa acerba.
Cavalc. med. cuor. Insuperbiando intanto, che come dice San Paolo, vorrà esser tenuto Iddio.