issa

ISSA.

Lat. nunc, in praesentia.
Dan. Inf. c. 23. Che più non si pareggia mo, ed issa. E can. 27. Dicendo issa ten va più non t' aizzo.
But. Questo MO è vocabol lombardo, ed è a dire, aguale, o vogliamo, al presente: ISSA è vocabolo romagnuolo, ed anche è a dire aguale, o al presente, sì che son simili in significato, benchè sieno diversi in voce.