labbia

LABBIA.

Faccia, aspetto. Lat. facies, aspectus.
Guid. Cavalc. Rim. Veder mi par della sua labbia uscíre. Una sí bella donna, ec.
Dan. Purg. 23. Questa favilla tutta mi raccese Mia conoscenza alla cambiata labbia. E Inf. c. 7. Poi si rivolse a quella enfiata labbia. E Inf. c. 25. Quante bisce egli avea su per la groppa, Infino, ove comincia nostra labbia.
Petr. cap. 4. Ove le penne usate Mutai per tempo, e la mia prima labbia.
Dan. Inf. c. 19. Io credo ben, ch' al mio Duca piacesse, Con sì contenta labbia sempre attese.
Traduzioni