ladro

ladro

('ladro) maschile

ladra

(a) femminile
nome
1. persona che ruba ladro di appartamenti
2. chi pratica prezzi eccessivi Quel negoziante è un ladro.

ladro


aggettivo
che ruba negoziante ladro

LADRO.

Colui, che toglie la roba altrui di nascoso. Lat. fur. Gr.
M. V. 9. 31. Il ladro, sorpreso nel fallo, invilisce.
Bocc. n. 40. 25. Messere, voi avete qui Ruggieri da Ieroli, preso, per ladro. E n. 16. Cominciarono a gridare al ladro al ladro.
Dan. Inf. c. 25. Al fine delle sue parole il ladro le mani alzò.
¶ Per metaf.
Petr. canz. 35. 1. Che 'n questa età mi fai divenir ladro Del bel lume leggiadro. E canz. 48. 4. Fiere ladre rapaci, ispidi dumi.
Dan. Rim. Questa scherana micidiale, e latra.
Dassi ancora a cose inanimate, e vale di pessima qualità.
Petr. cap. 12. Lasceranno A morte impetuosa i giorni ladri.
Orl. Ber. Non fu mai vista la più ladra cosa.
¶ Dicesi in proverbio. Sempre non ride la moglie del ladro. E vale, che a lungo andare, sono scoperte le tristizie, e gastigate. Lat. malorum foelicitas non est diuturna. E quell' altro. La comodità fa l' huom ladro. Lat. occasio homines in delictum trahit.
Traduzioni

ladro

ladrão

ladro

крадец, крадлив, мошеник, разбойник

ladro

zloděj

ladro

tyv

ladro

ladrón

ladro

dozd, kaj-dast, robâyandé

ladro

fur, robator

ladro

hoţ

ladro

lusu, mwivi, mwizi

ladro

duzd

ladro

varas

ladro

lopov

ladro

泥棒

ladro

도둑

ladro

dief

ladro

tyv

ladro

вор

ladro

tjuv

ladro

ขโมย

ladro

kẻ trộm

ladro

小偷

ladro

小偷

ladro

גנב

ladro

/a [ˈladro]
1. aggthieving
governo ladro! (fam) → damned government!
2. sm/fthief; (di case) → burglar
al ladro! → stop thief!
l'occasione fa l'uomo ladro (Proverbio) → opportunity makes the thief