lavorare

(Reindirizzato da lavoranti)

lavorare

(lavo'rare)
verbo intransitivo
1. impiegare le proprie energie in un'attività lavorare a un progetto
2. esercitare una professione che comporta una remunerazione lavorare otto ore al giorno lavorare per vivere
senza dipendere da un datore di lavoro
fantasticare o immaginare ipotesi inverosimili
agire astutamente
senza mai smettere
3. avere una vasta clientela, fare affari Quel ristorante lavora molto.
4. mecc. ind. fisiol. essere in attività Lo stabilimento lavora a pieno regime. I suoi reni non lavorano più come prima.
5. cosa detto di cosa, produrre un effetto Il tempo lavora a nostro favore

lavorare


verbo transitivo
materia ridurre una materia alla forma voluta lavorare il ferro lavorare il pane
agricoltura coltivarla
figurato plagiarlo per ottenere vantaggi

LAVORARE.

Manualmente operare. Lat. operari.
Bocc. n. 42. 11. E tutte di diverse cose lavoravano di lor mano, ec. E con loro insieme, cominciò a lavorare. E nov. 21. 9. Sappi se egli sà lavorare, e ingegnati di ritenercelo.
G. V. 12. 49. 3. E le terre si poterono male lavorare, e seminare.
Cavalc. fr. ling. In vano s' affatica la lingua del predicatore, se lo Spirito santo non lavora dentro nel cuore [cioè opera]
Collaz. S. Pad. Adunque in vano lavorrà in questo esercitamento qualunque sia quegli, ec.
Dan. Inf. c. 13. Avrebber fatto lavorare indarno.
Diciamo in proverb. Chi lavora da le spese a chi si stà. Lat. negociosus ociosos educat.
E, quando vogliamo mostrare uno, che lavori di tutta quanta sua forza, diciamo Lavorare a mazza stanga. Modo basso. Lat. obnixe operari.
¶ Per metaf.
Bocc. n. 20. 17. Anzi di dì, e di notte ci si lavora; e battecisi la lana.
Lavorare il podere, l' orto, il campo, qui pur metaf. praedium, ec. colere.
Bocc. n. 20. 16. Che il mio picciolo campicello aveva a lavorare. E nov. 21. 9. Io vi lavorrò sì l' orto, che mai non vi fù così lavorato.
Traduzioni

lavorare

trabajar, laborar

lavorare

werken

lavorare

lucra, munci, muncimunci

lavorare

raditi, радити

lavorare

arbeta, verka

lavorare

працювати, робити, praciuvaty

lavorare

блъскам, обработвам, работя, служа

lavorare

treballar

lavorare

arbejde

lavorare

labori

lavorare

kâr kardan, zahmat kešidan

lavorare

laborar, travaliar

lavorare

dirbti

lavorare

kazi (fanya)

lavorare

pracovat

lavorare

työskennellä

lavorare

raditi

lavorare

働く

lavorare

일하다

lavorare

arbeide

lavorare

pracować

lavorare

ทำงาน

lavorare

làm việc

lavorare

工作

lavorare

工作

lavorare

עבודה

lavorare

[lavoˈrare]
1. vi (aus avere)
a. (persona) → to work
andare a lavorare → to go to work
va a lavorare! → go and get on with your work!
lavorare duro o sodo → to work hard
lavorare in proprio → to work for o.s., be self-employed
lavorare a maglia/ad ago → to knit/do needlework
lavorare a qc → to work on sth
lavorare di fantasia (suggestionarsi) → to imagine things (fantasticare) → to let one's imagination run free
b. (funzionare, macchinari) → to work, run, operate; (negozi, uffici, far affari) → to do well, do good business
quel bar non lavora molto → that bar isn't doing very well
far lavorare il cervello → to use one's brains
2. vt (creta, ferro) → to work; (legno) → to carve (Culin) (pane, pasta) → to work, knead; (burro) → to beat (Agr) (terra) → to work, cultivate
lavorarsi qn (fig) (convincere) → to work on sb