medesimezza

MEDESIMEZZA.

V. A. Astratto di medesimo. I barbari le direbbono in lat. identitas.
Com. Par. 29. Per laquale medesimezza questo vocabolo, intendere, s' intende d' amendue, ma non ad ogni persona.