novelluzza

NOVELLUZZA.

Dim. di novella.
Bocc. n. 32. 21. Avvenne, che, di questo fatto, alcuna novelluzza ne venne, ec. agli orecchi [cioè sentóre] Lat. rumusculus.