palmento

palmento

(pal'mɛnto)
nome maschile
1. macina del mulino
mangiare con ingordigia
2. vasca per pigiare l'uva fermentazione del mosto in palmento di roccia
Kernerman English Multilingual Dictionary © 2006-2013 K Dictionaries Ltd.

PALMENTO.

strettoio, torchio.
Dial. S. Greg. M. Entrò nella vigna, e colse quelli pochi raspi, che vi trovò, e recógli al palmento. E appresso. Uscì quel fanciullo del palmento, e chiuse, e suggellò lo celliere, e tornò alla Chiesa.
Medit. arb. Cr. Lo vino si fa d' acini di viti ingenerati, e, per calor del Sole, maturati, e, nel palmento, fortemente pigiati, e premuti.
¶ Per edificio, che contiene le macine, e gli altri ordigni da macinare.
M. V. 7. 52. Poi fornirono due case attraverso il canale, l' una di sovra, e l' altra di sotto, catuna con sei palmenti.
¶ Per metaf.
Arrigh. Tu eri la mia vita, tu eri ombra del novello palmento [cioè mulino]
¶ Dicesi Macinare a due palmenti, di chi, per prestezza, o voracità, mastica da amendue i lati a un tratto.
Accademia della Crusca © 1612
Traduzioni

palmento

muela