pendente

pendente

(pen'dɛnte)
aggettivo part. pres. di pendere
1. che è sospeso a qlco rami pendenti da un albero
2. che è inclinato lateralmente la torre pendente di Pisa un prato pendente
3. che è in attesa di risoluzione una causa pendente

pendente


nome maschile
piccolo oggetto ornamentale da portare appeso p.e. a una catenina un pendente d'oro

PENDENTE.

Che pende. Lat. pendens.
Dant. Infer. 23. E giù dal collo della ripa dura Supin si diede alla pendente roccia.
Lab. nov. 258. Pare un sacco voto, non d' altra guisa pendente, che al bue faccia quella buccia vota, che gli pende dal petto al mento.
G. V. 8. 38. 2. E attraverso una banda a scacchi, pendenti azzurri.
Tes. Br. 5. 10. E 'l mezzo, ch' è intra gli occhi sia ben lungo, e sopra 'l ciglio sia ben pendente.
¶ Per non deciso, ne risoluto, ed è termine legale.
M. V. 9. 15. Il suo successore, trovati i processi pendenti, assolvette i suo' cittadini.
¶ Per derivante, e dependente.
Tes. Br. 1. 9. Tutti altri Re, e reami erano quasi pendenti da questi due. Latin. originem ducebant.
¶ E pendente sust. per luogo pendente.
M. V. 11. 81. E massimamente in certi pendenti di vie.
¶ E pendente dicono le donne a gioiello, o simil cosa, che, per ornamento, portano al collo appiccato a catena, o a nastro, o simile.
Traduzioni

pendente

hanging, leaning, pendulous, out of the vertical, pendin, vertical

pendente

обица

pendente

hängend

pendente

pendiente

pendente

pendente

pendente

eğik

pendente

pendente

pendente

Odottava

pendente

[penˈdɛnte]
1. agg
a. (appeso) → hanging; (inclinato) → leaning
b. (Dir) (causa, lite) → pending
2. sm (pendaglio) → pendant; (orecchino) → drop earring