perfermo

PERFERMO.

Avverb. E val fermamente, certamente. Lat. procerto, procul dubio.
Bocc. n. 19. 34. Maravigliossi forte Bernabò, il quale lei, per fermo, morta credéa.
Dan. Inf. c. 29. Secondo che i poeti hanno perfermo.
Petr. canz. 27. 5. Costei perfermo nacque in Paradiso.
¶ Talora per vaghezza, o proprietà di linguaggio, s' interpone, tra la preposizione e 'l nome, l' articolo.
G. V. 4. 3. 2. Non si sa per lo fermo s' elli furon di lignaggio di Carlo Magno.