prestissimamente

PRESTISSIMAMENTE.

Superl. di prestamente. Lat. celerrimè, citissimè.
Bocc. nov. 33. 15. Senza alcun martorio, prestissimamente, ciò che udir volle, ebbe della morte di Restagnone.