prode

prode

('prɔde)
aggettivo
letterario di gran coraggio un prode guerriero

PRODE.

Lo stesso, che prò. giovamento, utile.
Dan. Purg. 15. Ed io pensai parlando, Prode acquistar nelle parole sue. E cant. 21. Non saprei dir quanto mi fece prode.
Collaz. S. Padri. S' io distribuirò tutte le mie posessioni in dar mangiare a' poveri, e dare il corpo mio ad ardere, non avendo carità, non mi fia prode, veruno.
Nov. ant. 100. 16. Al vecchio è prode di passar di questa vita, ma io il dico, per lo vostro próde, e onore.

PRODE.

Add. Pro, valoroso. Lat. praestans, fortis.
Bocc. nov. 18. 3. Perciocchè prode huomo, e valente era. E num. 40. Col quale il prode huomo, cioè il Conte, andò.
Traduzioni

prode

wacker

prode

gord

prode

prode

prode

[ˈprɔde]
1. aggvaliant, brave
2. smbrave man