pulcino

pulcino

(pul'tʃino)
nome maschile
piccolo della gallina da poco uscito dall'uovo
figurato inzuppato fradicio

PULCINO.

Quasi pollicino, si dice a quello che nasce della gallina, infino, che va dietro alla chioccia. Lat. pullus gallinaceus.
S. Grisost. Quante volte abbo voluto congregare li tuo' figliuoli, come la gallina congrega li suo' pulcini sotto l' ale, e non hai voluto.
Tes. Br. 5. 26. Al secondo die è creato, come un piccolo pulcino.
Liv. M. Che sarae se i pulcini non pasturranno?
M. V. 1. 53. Di mandare una gallina, e dodici pulcini di pasta, e carne cotta.
¶ Diciamo avere i pulcin di Gennaio, d' huomo ch' abbia piccoli figliuoli in età decrepita.
Più impacciato, che un pulcin nella stoppa: d' uno, che non sappia risolversi, ne cavar le mani di cosa, ch' egli abbia a fare, che tanto è a dire DAPPOCO, e IMPANIATO.
Morg. Ma poi diceva un pulcin nel capecchio, Par che mi stimi.
Traduzioni

pulcino

chick

pulcino

Küken

pulcino

poussin

pulcino

пиле

pulcino

jujé

pulcino

pulletto

pulcino

pui, puişor

pulcino

kifaranga

pulcino

civciv

pulcino

ptáče

pulcino

kylling

pulcino

kananpoika

pulcino

pilence

pulcino

ひよこ

pulcino

병아리

pulcino

fugleunge

pulcino

pisklę

pulcino

nykläckt kyckling

pulcino

ลูกไก่ ลูกนก

pulcino

gà, chim con

pulcino

小鸡,

pulcino

אפרוח

pulcino

pulcino

[pulˈtʃino] sm (Zool) → chick; (vezzeggiativo) → pet
timido come un pulcino → as shy as a mouse
bagnato come un pulcino → soaked to the skin