rapire

(Reindirizzato da rapisce)

rapire

(ra'pire)
verbo transitivo
1. diritto portare via una persona con la forza
2. figurato anche assol. conquistare emotivamente Questa musica rapisce. farsi rapire dalla lettura

RAPIRE.

Torre con violenza, o contr' a ragione. Lat. rapere.
Bocc. n. 41. 25. Ne alcuna via vide possibile, se non il rapirla.
Fior. Ital. Udendo la fama di questa pulzella, per forza la rapette.
Dan. Par. 4. Fuor mi rapiron della dolce chiostra [cioè trassero, e cavarono] E Purg. 9. Quando fu ratto al sommo concistóro. E Par. 28. Dunque costui, che tutto quanto rape l' alto universo seco [cioè tira a se]
G. V. 11. 2. 21. In voler signoreggiare, e tiranneggiare, e rapíre.
Cavalc. Fr. ling. E, fatta questa orazione, fu rapito in ispirito [cioè andò in estasi]
Collaz. S. Padr. E in tal modo sia rapita in queste cose, che non solamente non riceva per l' udimento corporale alcune voci [cioè sia fissa, intenta, e occupata]
Traduzioni

rapire

abduct, kidnap, hijack, enraptur (to enraptur)

rapire

отвличам

rapire

dozdidan, robudan [robây-]

rapire

enlever, ravir

rapire

abducer, raper

rapire

ontvoeren

rapire

răpi

rapire

aGHwa kar leyna, bachchah churaana

rapire

unést

rapire

bortføre

rapire

siepata

rapire

oteti

rapire

誘拐する

rapire

유괴하다

rapire

bortføre

rapire

raptar

rapire

röva bort

rapire

ลักพาตัว

rapire

bắt cóc

rapire

绑架

rapire

[raˈpire] vt
a. (persona) → to kidnap, abduct
b. (fig) (mandare in estasi) → to enrapture, delight