reale, e regale

REALE, e REGALE.

Di Re, da Re, attenente, e conveniente a Re. Lat. regalis, regius.
Bocc. n. 29. 8. Senza dovervi domandare alcun de' vostri figliuoli, o della Casa reale.
G. V. 4. 19. 2. Se volesse, che la Signoria reale fosse sicura, la facesse morire. E lib. 7. 9. 6. Non avea portato arme reali alla battaglia.
Dan. Par. 27. Lo real manto, che tutti i volumi Del mondo, ec. E Par. 13. Regal prudenza, e quel vedere impari. E Inf. 18. Quanto aspetto reale ancor ritiene.
Petr. Son. 202. Real natura, angelico intelletto.
¶ Nel numero del più si piglia, talvolta, per la stirpe reale.
Bocc. n. 58. 3. E tanto, oltr' a questo, era altiera, che, se stata fosse de' Reali di Francia, sarebbe stato soperchio.
G. V. 9. 320. 2. Le insegne reali del Comun di Firenze [cioè principali]
¶ REALE diciamo anche, per ischietto, verace, e sincéro: e realtà suo astratto.