reta

Ricerche correlate a reta: RTA

RETA.

V. A. Da REO, reezza, malvagità, scelleratezza. Lat. nequitia, scelus.
Salust. Iug. R. E così li Vacchesi, solamente due dì della loro retà, rallegrati. E appresso. Questo, fra li buoni huomini, è amistà, fra li rei, è lega di tradigione, e fabbrica di retade. E altrove. Poi di tutte altre retadi, e male arti.
Dial. S. Greg. M. Non si curò di por fine alle sue retadi.
Liv. M. Allora potrete voi fare giudicamento de' nostri corpi, e de' nostri beni, secondo la retade, e lo merito di ciascun di noi.
Passav. 51. Peccando, e faccendo le retadi, diventa reo.
Cavalc. med. cuor. Questa è dunque gran pazzia, e retà, lasciar la battaglia d' Iddio.
Lab. num. 146. Per uno spergiuro, per una retà, per mille sospiri infinti.
G. V. 4. 1. 3. Per la retà de' malvagi Romani, e de' Tiranni d' Italia, che l' occupavano.