riconoscere

(Reindirizzato da riconosciute)

riconoscere

(riko'noʃere)
verbo transitivo
1. identificare cosa o persona nota L'ho riconosciuto dalla voce.
2. percepire la differenza Si riconosce subito un vino di qualità. riconoscere il vero dal falso
3. dare atto Ha riconosciuto d'aver sbagliato.
4. diritto approvare ufficialmente riconoscere un'associazione riconoscere l'autorità di qlcu
dichiarare di esserne il genitore
5. dichiarare ufficialmente La corte lo ha riconosciuto colpevole.

RICONOSCERE.

Rivocare alla memoria il già conosciuto, raffigurare. Lat. agnoscere recognoscere
Bocc. n. 65. 11. Parendogli in altra cosa sì del tutto esser divisato, che esser da lei riconosciuto a niun partito credeva. E nov. 46. 13. Gianni, alzato il viso, e riconoscendo l' Ammiraglio, rispose. E appresso. Senza troppo penare, il riconobbe.
Petr. Son. 261. Ben riconosco in voi l' usate forme.
Riconoscere una cosa da uno, vale far professione d' averla, e ch' ella venga da lui, o mediante lui. Aliquid alicui acceptum referre.
Dan. Par. 31. Dalla tua bontade Riconosco la grazia, e la virtute.
G. V. 11. 6. 7. Riconoscendo, per loro, la vita, e lo stato.
Fior. virt. A. Mon. Perch' egli riconosceva i suo' beni da Dio.
G. V. 11. 30. 5. Riconoscendola da lui, per omaggio, dandogliene ogni anno un falcon pellegrino.
¶ per ravvedersi degli errori, pentersi. Lat. resipiscere.
G. V. 4. 3. 2. Rimase sì compunto, che, spirato di grazia, si riconobbe. E lib. 8. 92. 5. E non si truova, che di ciò niente volessero confessare, ne riconoscere, ec. ammonendogli, che qual di loro volesse riconoscer l' errore, e i peccati loro opposti, potesse scampare. In su questo martoro, confortati da' lor parenti, e amici, che lo riconoscessero, ec. niuno di loro il volle confessare.
Mil. M. Polo. E dissongli, come egli s' erano riconosciuti, e che aveano fatto male.
N. ant. 33. Allora il Cavalier si riconsigliò, ec. e riconobbesi.
Traduzioni

riconoscere

връчвам, давам, изповядам, изповядвам, отлагам, поверявам, познавам, предавам, признавам, разпознавам, узаконявам

riconoscere

rozpoznat, poznat

riconoscere

anerkende, erkende, genkende

riconoscere

agnoski, rekoni

riconoscere

be-jâ âvardan, šenâkhtan [šenâs-]

riconoscere

admitter, confessar, discerner, distinguer, identificar, recognoscer

riconoscere

recunoaşte, repune

riconoscere

erkänna, igenkänna, skönja, uppdraga, känna igen

riconoscere

tambua

riconoscere

tunnistaa

riconoscere

prepoznati

riconoscere

分かる

riconoscere

알아보다

riconoscere

kjenne igjen

riconoscere

rozpoznać

riconoscere

reconhecer

riconoscere

จำได้

riconoscere

tanımak

riconoscere

nhận ra

riconoscere

认可

riconoscere

[rikoˈnoʃʃere] vb irreg
1. vt
a. (identificare) → to recognize; (cadavere, salma) → to identify
l'ho riconosciuto dalla voce → I recognized him by his voice
per non farsi riconoscere → so as not to be recognized
farsi riconoscere (esibendo documento) → to provide identification
b. (ammettere, gen) → to recognize; (errore, torto) → to admit, acknowledge; (superiorità) → to acknowledge
devo riconoscere che hai ragione → I must admit you're right
riconoscere i propri limiti → to recognize one's own limitations
riconoscere a qn il diritto di fare qc → to acknowledge sb's right to do sth
c. (Dir) riconoscere un figlioto acknowledge a child
riconoscere qn colpevole → to find sb guilty
2. (riconoscersi) vr
a. (ammettere) :riconoscersi colpevoleto admit one's guilt
si riconobbe sconfitto → he admitted he was beaten
b. (uso reciproco) → to recognize each other