rigogolo

RIGOGOLO.

Tes. Br. 5. 38. Rigogolo è un' uccello della grandezza del pappagallo, e volentieri usa ne' giardini, e ne' luoghi inarborati: e chi vae al nido loro, e tronca la gamba ad un de' figliuoli loro, la natura gli da tanta conoscenza, ch' egli va per un' erba, e portala al suo nido, e la mattina lo truova sano.
Fioloc. lib. 5. 63. Un rigogolo, e una grù, che di sopra alla riviera del Rodano levati s' erano.
Cr. 10. 27. 1. Anche si pigliano con funi impaniate i rigogoli, quando vengono a' fichi, o all' uve.
Traduzioni

rigogolo

oriole

rigogolo

Pirol