rimproverio

RIMPROVERIO.

Riprensione aspra, parole di biasimo, o d' ingiuria, villania, oltraggio detto in faccia. Lat. *improperium usano i Sacri.
Liv. dec. 3. Annibale, con molti più gravi rimproverij, riprendeva i suoi.
Pass. 37. Se io non potè patíre il rimproverío della madre mia e la vergogna per le sue parole.
Cavalc. fr. ling. E bisogno, che quasi l' huomo gli percuota con pungenti parole, e aspri rimproverij.
Dan. Purg. 16. In rimproverio del secol selvaggio.
Albert. cap.. Da rinfrenare è la lingua, che non profferi sozze parole, o parole di rimproverío.