ripiagnere

RIPIAGNERE.

Di nuovo piagnere. Lat. fletum iterare.
Arrigh. La notte piango, e ripiango, e raddoppio i gemiti.
¶ Per rammaricarsi, querelarsi, dolersi. Lat. conqueri, lamentari.
Tes. Br. 8. 64. Se la legge potesse parlare, non si rimpiagnerebbe ella dinanzi da voi, e direbbe? Che volete, che domandate più?