riprendevole

RIPRENDEVOLE.

Degno di riprensione. Lat. reprehensione dignus, vituperabilis.
Tes. Br. 7. 31. Infra i tuoi detti mischia un poco di giuoco, sì temperatamente, ch' egli non abbia abbassamento di dignità, ne diffalta di riverenza, che riprendevole cosa è non ridere.
Collaz. S. Pad. Si ne ritrae, e ritarda da quello riprendevole superchio dello spirito.