riprenditore

RIPRENDITORE.

Che riprende. Lat. reprehensor.
Ovvid. Pist. Essendo dimentico, che 'l tuo fallo m' avesse fatto fallare, e a un' ora saresti fallatore, e riprenditore.
Amm. ant. Chi crede al suo riprenditore sarà molto glorificato.
Tes. Br. 7. 31. Non sij riprenditore troppo aspro, ma insegna senza rimprocci.
M. S. Gre. Veggiamo ora in che maniera il savio Salamone ci dimostra la severità del riprenditore.
Serm. S. Bern. Il male, che niun vede, niun lo riprende, e dove non è temuto il riprenditore, quivi più sicuro viene il tentatore.