ristoramento

RISTORAMENTO.

Contraccambio, ricompensa. Lat. remuneratio.
Lib. Am. A femmina nobile, per cosa troppo vergognosa, e in gran dispregio le torna, volere amante dell' ordine minore, lasciando l' ordine maggiore, e 'l mezzano, se, nell' amante che vuole, non fa ristoramento, grandissima prodezza di costumi [cioè non ricompensa, non contrappesa]
¶ Per lo rifare, ristaurare. L. instauratio.
Guid. G. Altro, che in ristoramento di sacrifici.
Cr. 2. 7. 9. Ancora le piante continovamente ringiovaniscono, per tagliamento, e per ristoramento delle parti organiche, cioè de' rami.