ritegno

ritegno

(ri'teɲo)
nome maschile
controllo dei propri impulsi comportarsi senza ritegno

RITEGNO.

Il ritenere. Lat. retentio, retinaculum.
G. V. 11. 133. 9. Sanza ordine, o ritegno alcuno, fediron tra loro.
¶ Per difesa, riparo, ostacolo. Lat. obstaculum.
G. V. 10. 6. 59. Nullo ritegno, ne difensione v' avea.
Dan. Inf. c. 9. Giunse alla porta, e con una verghetta L' aperse, che non ebbe alcun ritegno.
Petr. Son. 267. Volo, tessendo il mio dolce ritegno.
¶ Per metaf.
Bocc. n. 1. 10. E lui ne vedeva andare, che suo sostegno e ritegno era lungamente stato [cioè mantenimento, e refugio] Lat. praesidium, refugium.
Bocc. nov. 49. 3. E 'l suo, senza alcun ritegno, spendeva [cioè senza modo, e senza misura]
Traduzioni

ritegno

въздържане, въздържание, търпение

ritegno

recato

ritegno

freno, mensura, modestia, pudor

ritegno

ضبط النفس

ritegno

拘束

ritegno

tilbageholdenhed

ritegno

איפוק

ritegno

återhållsamhet

ritegno

[riˈteɲɲo] smrestraint
abbi un po' di ritegno! → restrain yourself!
senza ritegno → unrestrained, without restraint