romire

ROMIRE.

V. A. Fremíre, fremere. Lat. fremere, persterpere.
Sen. Pist. E s' egli ode suono, o romor d' arme, l' huomo nol può tenere, e romísce, e salta, e tempesta.
G. V. 9. 284. 1. Zuffa, e romore si comincìo tra la famiglia de' Priori, e quella dell' Esecutore, onde tutta la città, quasi romío [cioè romoreggiò]