sbarattare

SBARATTARE.

Disunire, mettendo in confusione, in fuga, in rotta. Lat. disperdere, dissipare.
G. V. 8. 77. 3. La maggior parte furon prese, e sbarattate. E lib. 9. 112. 3. E così detta armata, ec. tutta si sbarattò, e venne a niente. E lib. 11. 63. 3. Si sbarattò la nostra oste, e della lega, e villanamente si dipartirono.
Diciamo anche, e più comunemente, sbaragliare.
Ar. Fur. Quivi Rinaldo assale apre, e sbaraglia, le schiere avverse.
E da SBARAGLIARE SBARAGLIO : onde mettersi a sbaraglio, mettersi a qualche impresa alla 'mpazzata, e in arbitrio della Fortuna.