scesa

SCESA.

China, via, luogo, per lo qual si cala da alto a basso, contrario di salita, e d' erta. Lat. descensus, us.
G. V. 11. 51. 7. Per l' avvantaggio della scesa, e per la vittoria avuta.
Dan. Inf. 17. Rimbomba là sopra San Benedetto Dell' alpe, per cadere ad una scesa.
Petr. cap. 4. Ratte scese all' entrare, all' uscire erte.
Cr. 2. 18. 2. La quale discende con impeto dalla scesa, o vero pendío.
SCESA diciamo al catárro, che discende dal capo nelle membra. Lat. distillatio.