sequela, e seguela

SEQUELA, e SEGUELA.

Successo, conseguente. Lat. successus, us, eventus us.
G. V. 11. 60. tit. Ancora delle sequele de' fatti d' Arezzo da noi a' Perugini. E cap. 117. 11. La detta congiura ebbe appresso di male sequele, a danno della nostra Città. E lib. 8. 1. 5. Ed ebbe poi molte, e diverse sequele in bene. E lib. 9. 305. 14. Lasceremo alquanto delle seguele, e avversità, che, ec, avvennero.
Espos. Salm. Onde non solo il Signore de' peccatori lieva il peccato, ma la seguela, e l' uso del peccato [cioè quel che seguita il peccato]