sezzaio

SEZZAIO.

Sezzo, ultimo. Lat. ultimus, postremus.
Dan. Par. 18. Diligite iustitiam primai Fur verbo, e nome di tutto 'l dipinto Qui iudicatis terram fur sezzai.
Bocc. n. 73. 21. Ma per certo questa fia la sezzaia, che tu ci farai mai.
G. V. 12. 7. 19. E fu la prima, e sezzaia, che dovea fare in Firenze.