sfacciamento

SFACCIAMENTO.

Sfacciatezza. Lat. impudentia, inverecundia.
Salust. Iug. R. Pur vinse lo sfacciamento di Bebio.
Caval. Pungil. La seconda cosa, che ci mostra la gravezza di questo peccato, si è considerare il suo sfacciamento, e ardire.
S. Grisost. Ma questo cotale confessare veramente viene da una disperazione, o da una insensibilità, e sfacciamento, che la persona non teme vergogna.
Cavalc. fr. ling. Nella settima parte dico, che è una confessione, con isfacciamento, e dissoluzione.