sirocchia

SIROCCHIA.

Sorella. Lat. soror.
Dan. Purg. 4. Colui che mostra se più negligente, Che se pigrizia fosse sua sirocchia. E Purg. 21. L' anima sua, ch' è tua, e mia sirocchia.
Bocc. n. 45. tit. Riconoscesi la fanciulla esser sirocchia di Giannole. E nov. 68. 22. Avete voi udito, come il buon vostro cognato tratti la sirocchia vostra? E nov. 71. 2. Come che nelle madri, nelle sirocchie, nelle amiche, e nelle figliuole.
G. V. 1. 13. 4. La detta Elena fu sirocchia di Castore, e Polluce.