soffocare, e soffogare

SOFFOCARE, e SOFFOGARE.

Serrar la strada a gli spiriti vitali. Lat. Suffocare.
Declam. Quintil. C. Meglio sarebbe stato, che questo mio spirito fosse o nel ventre della madre soffogato, o, ec.
¶ Per metaf. opprimere, non lasciar surgere.
Cavalc. Pungil. Proprio uficio, e sommo studio è del nimico, di soffocare il seme della divina inspirazione, sì che non proceda a perfetto frutto.