soperchievole

SOPERCHIEVOLE.

Soperchiante, soprastante, oltraggioso. Lat. iniuriosus, contumeliosus.
Liv. M. Acciocchè tu non traligni dal tuo legnaggio, il quale è tanto soperchievole, e superbio.
Filoc. lib. 4. 102. Lascia omai le soperchievoli offese, e perdona il disavveduto fallo alla innocente giovane.
Passav. 236. Dicendo parole villane, ingiuriose, oltraggiose, e soperchievoli.
¶ Per sopprabbondante, eccessivo. Lat. supervacuus, supervacaneus.
Pass. 199. Con vaghezza, e soperchievole piacere dimora nelle creature mondane.
Conv. 42. Ha mestiere di rettore, per la sua soperchievole operazione nel diletto.