sostenere

(Reindirizzato da sosterremmo)

sostenere

(soste'nere)
verbo transitivo
1. reggere il peso Enormi piloni sostengono il ponte.
2. figurato affrontare una prova sostenere un esame
3. figurato far fronte a un onere sostenere una spesa
4. figurato dare il proprio appoggio o patrocinio sostenere la candidatura di qlcu sostenere una causa
5. figurato dare il proprio aiuto sostenere un compagno in difficoltà
6. figurato affermare con convinzione sostenere una tesi sostenere la propria estraneità ai fatti

SOSTENERE.

Regger sopra di se. Lat. sustinere.
Bocc. n. 11. 1. Come se io andar non potessi, mi verrete sostenendo. E nov. 15. 36. Tirarono via il puntello, che 'l coperchio dell' arca sosteneva.
Fiamm. lib. 7. in fine. Si siamo nelle avversità anticati, che con quelle spalle, con le quali le maggiori cose abbiam sostenuto, e sostegniamo, sosterremo le minori.
Dant. Inf. cap. 17. Con le braccia m' avvinse, e mi sostenne.
Petr. canz. 3. 8. Ne peso fu grave, Quanto quel ch' io sostengo in tale stato.
¶ Per metaf. sofferire, comportare, patire. Lat. ferre, tolerare, pati.
Bocc. n. 65. 5. Ed ella tanto più impazientemente sosteneva, quanto meno si sentiva nocente. E n. 82. 3. Questo amore un gran tempo, senza frutto sostennero. E n. 1. 13. Questi lombardi cani, ec. non ci si voglion più sostenere.
Cav. spec. cr. Ma tanto amano se, che non vogliono sostener niuna cosa.
Dan. Purg. 2. Perchè l' occhio da presso nol sostenne. E Purg. 30. Sì che, per temperanza di vapori, L' occhio lo sostenea lunga fiata.
Bocc. nov. 8. 3. Sosteneva egli, per non ispendere, difetti grandissimi.
Dan. Purg. 11. Egli, per trar l' amico suo di pena, Che sostenea nella prigion di Carlo.
Bocc. nov. 77. 20. E se non fosse, ch' egli era giovane, e sopravveniva il caldo, egli avrebbe avuto troppo da sostenere. E nov. 99. 38. Per la qualità del cammino, che nol sostiene. E nov. 45. 16. Sostenendo i suo' abbracciamenti, con lui teneramente cominciò a piagnere [cioè non ischifando]
¶ Per comportare, in vece di permettere. Lat. sinere, ferre.
Bocc. nov. 15. 15. Partir volendosi, ec. In niuna guisa il sostenne. E n. 17. 57. Vollele far la debita reverenza, ma ella nol sostenne.
¶ Per mantenersi, reggersi.
Bocc. nov. 10. 14. Veggendosi sospinto dal Mare, e dal vento, ora in quà, e ora in là, si sostenne, infino al chiaro giorno. E nov. 17. 6. Essendo da infinito Mar combattuti, due dì si sostennero.
¶ Per contenersi. Lat. se continere.
Bocc. nov. 49. 15. Ma, pur sostenutasi, aspettò dopo 'l pianto la risposta di Federigo.
Dan. Inf. 26. Ma fa che la tua lingua si sostegna.
¶ Per indugiare. Latin. morari.
M. V. 1. 2. Cominciavano a sputar sangue, e morivano di subito, e chi in due, o in tre dì, e alquanti sosteneano più al morire.
¶ Per custodire, tenere a segno. Lat. custodire, in officio continere.
Bocc. nov. 89. 5. E a sostentar la virtù dell' altre, che trascorrere non si lascino, si conviene il bastone, che le sostenga, e che le spaventi.
¶ E SOSTENERE è quando il magistrato comanda, che il reo non si parta dalla Corte, senza però incarcerarlo. Latin. detinere.
Bocc. n. 6. 5. Più giorni presso di se il sostenne. E nov. 33. 17. Fatto adunque sostenere, ec. una notte Folco.
N. ant. 3. 6. E fece tanto, che fece sostenere lo Cavaliere, e propose così.
¶ Per difendere, e mantenere. Lat. tueri, defendere.
G. V. 9. 318. 2. E rimase in bando, e contumace del Comun di Firenze, con tutto che fosse sostenuta sua parte in Firenze, per suoi amici. E lib. 9. 144. 1. Castruccio, avendo molto molestato i Pratesi, e sostenea un battifolle fatto in Val di Bisenzio, chiamato Serravallino.
¶ Per sostentare, alimentare. Lat. sustentare, alere.
N. ant. 100. 9. Quello che bisogno gli era, per la vita sostenere.
¶ Per prorogare. Lat. differre, sustinere.
Declam. Sen. Il giudice, che ha a sentenziare, sostiene la quistione a tempo.
Traduzioni

sostenere

защитавам, защищавам, крепя, одобрявам, поддържам, подкрепвам, подкрепям, твърдя

sostenere

recolzar, subjectar

sostenere

hemâyat kardan

sostenere

adjutar, affirmar, appoiar, asserer, assister, favorar, mantener, portar

sostenere

stödja, befrämja, understödja, yrka

sostenere

simamisha, simika

sostenere

podporovat, tvrdit

sostenere

påstå, støtte

sostenere

tukea, väittää

sostenere

podržati, tvrditi

sostenere

主張する, 支える

sostenere

주장하다, 지원하다

sostenere

kreve, støtte

sostenere

เรียกร้อง, สนับสนุน

sostenere

tuyên bố, ủng hộ

sostenere

支持, 声称

sostenere

תמיכה

sostenere

[sosteˈnere] vb irreg
1. vt
a. (gen, tenere su) → to support, hold up; (con medicina) → to sustain
sostenere il peso di (anche) (fig) → to bear the weight of
b. (candidato, partito) → to support, back; (famiglia) → to support
sostenere qn (moralmente) → to be a support to sb (difendere) → to stand up for sb, take sb's part
c. (attacco, shock) → to stand up to, withstand; (sguardo) → to bear, stand; (sforzo) → to keep up, sustain; (esame) → to take
sostenere il confronto → to bear o stand comparison
sostenere delle spese → to meet o incur expenses
sostenere un'ingente spesa → to have a large outlay
d. (teoria) → to maintain, uphold; (diritti) → to assert; (innocenza) → to maintain
la tesi da lui sostenuta è che... → he maintains that ...
e. (Teatro, Cine) sostenere una parteto play a role
sostenere la parte di → to play the part of
2. (sostenersi) vr
a. (tenersi su) → to hold o.s. up, support o.s.; (con medicine) → to keep o.s. going, keep one's strength up
sostenersi al muro (appoggiarsi) → to hold on to the wall, lean on the wall
b. (uso reciproco) → to hold each other up (fig) (moralmente) → to stand by each other, support each other