sottigliare

SOTTIGLIARE.

Assottigliare.
Cr. 1. 4. 6. Tosto discende, imperocchè la decozione sottiglia la sua sustanzia.
Espos. Salm. Sottigliaron le lor lingue, sì come serpenti [cioè aguzzarono]
¶ In signif. neut. pass. divenir sottile, dimagrare, consumarsi. Lat. contabescere.
Dan. Purg. 23. Cade virtù nell' acqua, e nella pianta Rimasa dietro, ond' io sì mi sottiglio.
¶ In signif. neut. sottilizzare, ghiribizzare.
N. ant. 8. 3. I savi saracini cominciarono a sottigliare.