sottomettere

(Reindirizzato da sottomettan)

sottomettere

(sot:o'met:ere)
verbo transitivo
1. privare della libertà I Romani sottomisero molte popolazioni.
2. costringere a sottostare sottomettere qlcu al proprio volere
3. presentare qlco a qlcu perché la giudichi sottomettere il caso al tribunale competente

SOTTOMETTERE.

Far suggetto. Lat. subijcere, subdere, submittere.
Bocc. n. 89. 2. Tutta l' universal moltitudine delle femmine dalla natura, e da' costumi, e dalle leggi essere agli huomini sottomessa.
Lab. n. 137. Riguardisi a quanta viltà si sottomettono, per ampliare un poco le dote loro. E num. 138. Tante ciance, tanta morbidezza, sottomettere, porgere, e lasciar trattare, alle man parletiche, alla bocca sdentata, e bavosa.
G. V. 9. 9. 3. Domaro, e sottomisero allo 'mperio di Roma tutte le nazioni del Mondo.
Tes. Br. 7. 14. Se tu vuoli vincere tutto 'l Mondo, sottomettiti alla ragione, che chi se ne scevera cade in errore.
Traduzioni

sottomettere

subdue, hold under (to hold under), submit (to submit)

sottomettere

unterjochen

sottomettere

submeti

sottomettere

someter, someterse

sottomettere

moti' kardan

sottomettere

assujettir

sottomettere

prosternar, subjectar, subjugar, submitter

sottomettere

podbić

sottomettere

indsende

sottomettere

提交

sottomettere

提交

sottomettere

ส่ง

sottomettere

enviar

sottomettere

отправить

sottomettere

[sottoˈmettere] vb irreg
1. vt (gen) → to subject; (popolo, nemico) → to subjugate, subdue
sottomettere qn alla propria volontà → to impose one's will on sb
2. (sottomettersi) vrto submit
sottomettersi alla volontà di qn → to bow to sb's will