spacciare

(Reindirizzato da spacceranno)

spacciare

(spa't:ʃare)
verbo transitivo
1. vendere in modo illecito spacciare la droga
metterle in circolazione
2. far passare qlco o qlcu per ciò che non è spacciare una copia per l'originale spacciare notizie false per vere

SPACCIARE.

Dicesi delle cose venali, e vale venderle agevolmente, o affatto.
Bocc. n. 14. 4. Se spacciar volle le cose sue gliele convenne gittar via. E num. 16. E trovato modo di spacciar le sue pietre.
¶ Per ispedire. Lat. expedire.
Bocc. n. 17. 49. Ogni suo fatto in Rodi avendo spacciato.
G. V. 6. 76. 1. Manfredi non gli spacciava, ne udiva la lor richesta.
¶ In signif. neutr. pass. sbrigarsi, liberarsi. Lat. se expedire.
Bocc. n. 27. 4. Con poche parole spacciandosi, ogni ingiuria ricevuta rimise. E nov. 31. 27. Tu hai il tuo corso finito, e, di chente la Fortuna tel concedette, ti se spacciato.
¶ Per isvilupparsi, strigarsi. Lat. se extricare.
Mor. S. Greg. Quello, che passa per la maglia della rete, s' impaccia del suo andare, e quando lo si sforza di spacciarsi per andare, allora egli è allacciato.
¶ Per uscir d' un luogo, lasciarlo libero.
M. V. 8. 4. Il Signor temendo il furor di quel popolo, ubbidì, e spacciò la Città della sua persona.
¶ Per servirsi, e farsi scudo dell' altrui nome, e autorità. Lat. pro aliquo se gerere.
G. V. 6. 65. 1. Ed eziandio i Fiorentini si spacciavano per Pisani.
¶ Diciamo spacciar pel generale, di chi non da molto udienza a chi lo domanda, o ricerca di che che sia.
¶ E spacciare il terreno, per gagliardamente camminare. Lat. properare.
Morg. Da una spalla il tinello avea posto Dall' altra i porci, e spacciava il terreno.
¶ Per consumare, distruggere, dissipare. Lat. destruere, dissipare.
Morg. Egli è il Diavol, che tua gente spaccia.
¶ Ed essere spacciati, di chi non ha più rimedio al fatto suo, o alla sua vita.
Ber. Orl. che un par suo vecchio, ed insensato Che pigli moglie giovane è spacciato.
Morg. O Ricciardetto mio, tu se spacciato.
Traduzioni

spacciare

qâcâq kardan

spacciare

condamner, vendre

spacciare

divulgar, expedir, finger se, mitter in circulation, reportar, simular, trafficar, vender

spacciare

sprzedawać

spacciare

[spatˈtʃare]
1. vt (merce rubata) → to traffic in; (droga) → to sell, push; (denaro falso) → to pass
spacciare per (far passare per) → to pass off as
l'ha spacciata per sua moglie → he passed her off as his wife
2. (spacciarsi) vr (farsi credere) :spacciarsi perto pass o.s. off as, pretend to be