spaderno

SPADERNO.

Cr. 10. 38. 4. Con gli spaderni si pigliano, e massimamente tinche: e sono tre agora di rame ritorte, le quali, con alcune corte funicelle, si legano, e pongonsi a una fune, non molto di lungi l' una dall' altra.