spargere

(Reindirizzato da spargerò)

spargere

('spardʒere)
verbo transitivo
1. gettare qua e là spargere la semenza spargere le carte sulla scrivania
2. liquido versare un liquido spargere il vino sulla tavola
piangere
ferire o uccidere
3. ricoprire di qlco spargere di segatura il pavimento
4. diffondere nell'ambiente spargere calore
5. figurato far circolare informazioni e sim. spargere una notizia
far sapere in giro

SPARGERE.

Versare, gettare, o mandare in più parti. Lat. effundere, spargere.
Dan. Par. 27. E Pio, e Sisto, e Callisto, e Urbano Sparser lo sangue dopo molto fleto.
Bocc. n. 50. 13. Egli è, che dianzi imbiancai miei veli con zolfo, e poi la tegghiuzza sopra la quale sparto l' avea, ec.
Petr. Son. 164. Le quali ella spargea sì dolcemente.
¶ Per metaf.
Dan. Purg. 29. A descriver lor forme più non spargo Rime.
Petr. canz. 38. 3. Quanti versi ho già sparti al mio tempo.
¶ Per dividere, mettere in quà, e 'n là. Lat. dividere, distribuere.
G. V. 4. 6. 3. I Fiesolani, ec. nella disfazione di Fiesole, molto si sparsero, e chi n' andò in una parte, e chi in un' altra.
Petr. Son. 164. Le quali ella spargea sì dolcemente. tratta di chiome.
¶ Per divulgare. Lat. divulgare.
Bocc. n. 38. 16. Sparsesi fuor della Chiesa, tra gli huomini, la novella.
¶ Per allargare, dilatare.
Dan. Par. 28. Sovra seguiva 'l settimo sì sparto Già di larghezza. E Par. 31. E a quel mezzo con le penne sparte Vidi più di mille Angeli. E Purg. c. 1. Ambo le mani in su l' erbetta sparte, soavemente.
Traduzioni

spargere

всявам, изливам, изсипвам, лея, пролея, проливам, разпространявам, сея

spargere

udsprede

spargere

disvastigi

spargere

parâkandan [parâkan-], pâšidan [pâš-]

spargere

diffunder, disperger, dispersar, disseminar, dissipar, divulgar, effunder

spargere

rozlewać

spargere

propaga, răspândi, vărsa

spargere

tawanya

spargere

kooRa karkaT paeda karna

spargere

[ˈspardʒere] vb irreg
1. vt
a. (sparpagliare) → to scatter
b. (versare, vino) → to spill; (sangue, lacrime) → to shed
c. (diffondere, notizia) → to spread; (luce) → to give off (o out)
2. (spargersi) vip (persone) → to scatter; (voce, notizia) → to spread
si è sparsa una voce sul suo conto → there is a rumour going round about him