sparlamento

SPARLAMENTO.

Lo sparlare, maledicenza. Lat. obtrectatio maladicentia.
Mor. S. Greg. Acciocchè quel fuoco, dal quale esso è provato, sì come oro ottimo, esso non lo faccia, per tale sparlamento, ritornare in fuoco di paglia. E appresso. Distendono contro a essi i rami del loro sparlamento.