spasima

SPASIMA.

Dolore intenso cagionato da ferite, da posteme, e da cose simili. Gr. Lat. membrorum convulsio.
M. Aldobr. Ma certo, di diveníre ebbro spesso, avvengono molte malattíe, sì come paraletico, apopletico, e spasime.