spelda

SPELDA.

Biada nota, che fa bianchissimo pane. Lat. zea. Gr.
Cr. 2. 21. 14. Si seminano insieme il frumento, e la spelda, e 'l miglio, e 'l panico. E lib. 3. 21. 2. Se tre parti di spelda, con la quarta parte di fave si mischi, ec. della spelda si fa pane assai bello, e buono.
Dan. Inf. 13. Quivi germoglia, come gran di spelta.