spugna

spugna

('spuɲa)
nome femminile
1. scheletro poroso di alcuni animali marini che ha la proprietà di assorbire liquidi lavare con la spugna
spugna fatta di gomma o materia plastica
figurato non parlarne più, dimenticarlo
figurato essere un gran bevitore
2. tessuto di cotone morbido e assorbente asciugamano di spugna accappatoio di spugna
figurato riconoscere la propria sconfitta, rinunciare all'impresa

SPUGNA.

O sia animale, o sia frutice, o una terza natura, nasce in su i liti del Mare, attaccata agli scogli, di materia arida, e porosa talmente, ch' ell' è per tutto piena di buchi. Lat. spongia.
Fior. Vir. Ag. M. Così, come la spugna non rende l' acqua, s' ella non è premuta, così non si può avere dall' avaro se non per forza.
Bocc. n. 14. 11. Costui divenuto quasi una spugna.
Dan. Purg. 20. Trassi dell' acqua non sazia la spugna.
¶ Per simil. si chiamano spugne que' sassi, prodotti dalla Natura bucherati a foggia di spugna.
Traduzioni

spugna

гъба

spugna

svamp

spugna

spongo

spugna

esponja

spugna

abr, esfanj

spugna

éponge

spugna

spongia

spugna

gabka, gąbka

spugna

burete

spugna

shuamu, sifongo

spugna

houba

spugna

pesusieni

spugna

spužva

spugna

スポンジ

spugna

스펀지

spugna

svamp

spugna

esponja

spugna

tvättsvamp

spugna

ฟองน้ำ

spugna

sünger

spugna

miếng bọt biển

spugna

海绵

spugna

海綿

spugna

ספוג

spugna

[ˈspuɲɲa] sf (Zool) → sponge; (tessuto) → (terry) towelling, terrycloth
bere come una spugna → to drink like a fish
gettare la spugna (Pugilato) (fig) → to throw in the sponge o towel