stagnare

(Reindirizzato da stagnavano)

stagnare

(sta'ɲare)
verbo transitivo
1. rivestire di stagno stagnare un paiolo di rame
2. chiudere ermeticamente per impedire infiltrazioni stagnare una cisterna stagnare un compartimento

stagnare

(sta'ɲare)
verbo intransitivo aus. avere
1. liquido non fluire acqua che stagna in una conca
2. economia figurato non crescere, non incrementare La situazione economica stagna da tempo

stagnare


verbo transitivo
bloccare il flusso stagnare una ferita con un tampone

STAGNARE.

Si dice dell' acqua, che sta ferma. Lat. stagnare.
Dan. Inf. c. 20. Dell' acqua, che nel detto lago stagna.
Pallad. Non sia piano, che vi stagni dentro l' acqua, e non sia troppo dirupinato.
Tes. Br. 1. 1. L' uno bee più, e l' altro meno, senza stagnar la fontana [cioè senza far ch' ella non getti]
¶ Per ristagnare, cioè fermare il sangue. Lat. setere.
Cresc. 6. 133. 2. Il suo sugo stagna il sangue del naso. E lib. 9. 56. 1. E, stagnato il sangue, si leghi, sopra 'l fico, spugna di Mare.
¶ Per metaf.
Pet. Son. 118. Per tutto ciò la mente non s' acqueta Rompendo 'l duol, che là s' accoglie, e stagna.
STAGNARE vale anche coprir di stagno la superficie de' metalli, come indorare, inargentare, impiombare. Lat. stanno obtegere.
Traduzioni

stagnare

verzinnen

stagnare

tin (to tin)

stagnare

stagni

stagnare

impermeabilisar, paralysar, soldar, stagnar, stannar

stagnare

1 [staɲˈɲare] vt
a. (ricoprire di stagno) → to tin-plate; (saldare) → to solder
b. (rendere ermetico) → to make watertight

stagnare

2 [staɲˈɲare]
1. vi (aus avere) (acqua) (Econ) → to stagnate
l'aria stagnava nella stanza → the air in the room was stale
2. vt (sangue) → to stop