stemperato

STEMPERATO.

Add. Lat. liquefactus.
Fiamm. lib. 7. 37. Ricevette, ec. con ardita mano lo stemperato veleno.
Cr. 6. 35. 4. Per se medesima si può dare, pesta, e stemperata con acqua calda.
¶ Per incontinente. L. intemperans.
M. V. 6. 83. E molto era stemperato nella concupiscienza delle femmine.
¶ Per ismoderato. Lat. immoderatus.
Amm. ant. La mente del corretto viene subitamente ad odio, se lo stemperato riprendimento la molesta, più che non dee.
Lib. viagg. E quando sono questi stemperati caldi, sì si fuggono queste formiche nella terra, dall' ora della terza, infino all' ora della nona.
Coll. S. Pad. Ingannando con istemperati, e sconvenevoli digiuni.